28 Feb

Modello esenzione canone RAI

Esenzione canone rai

L’Agenzia delle Entrate ha di recente aggiornato il modello di esenzione canone Rai, chiamato anche modello sostitutivo di dichiarazione o autocertificazione. Abbiamo già visto in precedenza il Canone RAI in bolletta come funziona, ma vogliamo illustrarvi e fornirvi un modello scaricabile gratuitamente per l’esenzione del canone di abbonamento RAI.
Tale modello è da inviare nei seguenti casi:

  • Non si sia in possesso o non si detenga un apparecchio televisivo;
  • Nel caso già un altro membro del nucleo familiare paghi il canone Rai;
  • Nel caso il contratto dell’energia elettrica è intestato ad un parente defunto;



In tutti questi casi, per non pagare un canone Rai non dovuto si deve inviare la modulistica necessaria all’Agenzia delle Entrate entro il 31 gennaio 2017 per non pagare il canone dell’intero anno oppure per non pagare il canone relativo al secondo semestre dell’anno è possibile inviarla successivamente.

Casi in cui è prevista l’esenzione RAI

L’Agenzia delle Entrate ha individuato, come detto, delle specifiche casistiche che nel 2017 permetteranno, ai contribuenti che vi rientrano, di non pagare il canone Rai. Vediamole in dettagLio:

  • Chi non ha la tv: La prima situazione che consente l’esenzione dall’abbonamento televisivo riguarda i soggetti che, pur risultando i titolari di un’utenza domestica, non possiedono la televisione. Infatti, tutti coloro che non detengono alcun apparecchio televisivo devono compilare il modulo dell’Agenzia delle Entrate, precisando che in nessuna abitazione, dove è attivata un’ utenza elettrica a loro intestata, si trova una tv;
  • Chi ha 75 anni di età: La seconda situazione in cui viene ammesso l’esonero pagamento canone Rai riguarda i contribuenti che hanno compiuto 75 anni di età, aventi un reddito annuo non superiore a 6.713 euro. L’esenzione, anche per questa categoria, la si può richiedere inviando la dichiarazione sostitutiva, mediante la compilazione dell’apposito modulo reso disponibile dall’Agenzia delle Entrate.
    Si precisa, che in tal caso, il modulo deve essere trasmesso una sola volta, non essendo richiesto un invio ogni anno;
  • Categorie particolari: La terza ed ultima casistica di esonero dal canone tv riguarda, infine, alcune precise categorie di lavoratori tra cui:
    • agenti diplomatici;
    • funzionari e impiegati consolari;
    • funzionari di organizzazioni internazionali;
    • militari non italiani o personale civile non residente in Italia, di cittadinanza straniera, appartenente alle Forze Nato e di stanza in Italia;



Il_canone_TV_in_Europa

Modifiche per esenzione canone in bolletta

Di seguito elenchiamo le modifiche per chi deve comunicare l’addebito canone su bolletta intestata ad altro familiare.
Nel modulo che potrete scaricare a fondo articolo troverete diversi riquadri da compilare per le svariate esigenze di modifica: nel riquadro B, ad esempio, va comunicata la presenza di più utenze nello stesso nucleo familiare e quindi la richiesta di esclusione dal doppio pagamento.

Per essere esentati dal pagamento del canone, in caso di convivenza, va indicata la data relativa al cambio di residenza.
Per le persone che invece si trovano ad ereditare un’abitazione è necessario indicare, nel modulo che trovate di seguito, la data del decesso all’interno del riquadro relativo: nello specifico, ci riferiamo al riquadro C. Tale riquadro serve anche per comunicare eventuali variazioni in merito ad informazioni già trasmesse in precedenza; ovvero, nel caso in cui, a seguito della presentazione del modulo di esenzione per non possesso di un apparecchio televisivo, decidessimo di acquistare un televisore.

Le dichiarazioni possono essere trasmesse direttamente dal titolare della bolletta o anche dall’erede attraverso l’applicazione web disponibile sul sito dell’Agenzia delle Entrate.
Chi non dispone del pin per accedere all’area utente relativamente disposta sul sito, può inviare una raccomandata senza busta, all’indirizzo: Agenzia delle Entrate Ufficio di Torino 1, S.A.T. – Sportello abbonamenti tv – Casella Postale 22 – 10121 Torino. L’autocertificazione deve necessariamente essere accompagnata dalla fotocopia di un documento d’identità in corso di validità.

Modulo da presentare scaricabile

Abbiamo pensato bene di offrire la possibilità di poter scaricare il fac-simile-modello-esenzione-canone-rai-2017 cliccando qui.

[data-image-id='gourmet_bg']
[data-image-id='gourmet_bg']
[data-image-id='gourmet_bg']
[data-image-id='gourmet_bg']
[data-image-id='gourmet_bg']
[data-image-id='gourmet_bg']
[data-image-id='gourmet']
[data-image-id='gourmet']
[data-image-id='gourmet']
[data-image-id='gourmet']
[data-image-id='gourmet']
[data-image-id='gourmet']
[data-image-id='gourmet']
[data-image-id='gourmet']
[data-image-id='gourmet']
[data-image-id='gourmet']